Ciao,

sempre più persone chiedono come valutare e scegliereun corso di PNL…se anche tu sei curioso, allora questoè il post che fa per te;-)

Così, mi sono rimboccato le maniche ed ho stilato alcuniconsigli interessanti per scegliere un corso di PNL o diqualsiasi altra cosa…Interessante?

Se sei già stato certificato in PNL (soprattutto inItalia) ti sconsiglio di continuare a leggere questopost…potrebbe urtare la tua sensibilità;-)

Ecco alcune domande che ti aiuteranno a ragionaresu come scegliere un buon corso di formazione:

Ti serve davvero? Sembra una domanda banale maè forse la più importante…e potrei riformularla in questomodo: “quale è il tuo obiettivo? che cosa vuoi imparare?”

Vuoi cambiare te stesso? allora rivolgiti ad uncoach, psicologo o counselor che sia…evita di buttartiin un corso come “approccio soft” alla consulenza.In altre parole, durante i corsi…raramentesi “aggiusta” la gente;-)

Quanto lungo? Nooo non parlo del solito probleminodei maschietti;-) ma della durata del corso. Anche se lalegge è la stessa: troppo lungo, non è per forza sinonimodi qualità…troppo corto, non piace a nessuno;-)

Quanto velocemente s’impara? una dellecredenze che vanno per la maggiore è pensare di”partecipare ad un corso” e saper subito applicarevelocemente ogni tecnica con successo. Scordatelo;-)il vero corso inizia fuori…dall’aula…

Le tecniche che imparerò funzionano su tutti?No…perchè ogni essere umano è differente…e conoscere uninsieme di tecniche NON ti rende efficace su tutti…esu tutto…

Sarò supportato al termine del corso? èdavvero difficile che le aziende di formazione, una voltaterminato il training ti aiutino nella tua professione. Sead esempio fai il coach…non pensare che dopo timanderanno clienti;-)

Si pratica? Questo è il punto cardine…in un corsodal vivo, in special modo in quelli di PNL la pratica èalla base di ogni abilità. Per quanto tu ne sappia giàdi PNL, esercitarsi ed applicare è di”dannatamente importante”;-)

Cosa fanno nella vita i docenti? assicurati chei docenti siano preparati e che, soprattutto utilizzinoprofessionalmente quello che insegnano. Stai alla largada chi…insegna e basta! Se sei un coach, accertati che idocenti facciano anche coaching con “clienti veri” e nonsolo con i loro corsisti;-)

STOP!…mi fermo qui…perchè mi rendo conto che i puntisono davvero tanti e voglio evitare di sovraccaricarti, prendiquesti “8 consigli” e applicali prima di iscriverti ad unqualsiasi corso…

Ti è piaciuto il post? è la prima volta che leggi il mio blog?Iscriviti ai miei Feed oppure lasciami un commento…

A prestoGenna

Ps. Ho volontariamente omesso molte informazioni utilinella valutazione di un corso…se desideri chiarimenti oun post più completo…scrivimi un commento.

PPs. (Update) Attenzione questo consiglio è gratuito maimportantissimo: “ci sono trainer che insegnano in più corsidi quanti ne abbiano seguiti…così come ci sono autoriche scrivono più libri di quanti ne abbiano letti”;-)