Ciao,

ti ricordi che cosa è il “cold reading”? è una tecnica cheusano i mentalisti per fingere di possedere dei poteri.In modo particolare di poter leggere nell’animo dellepersone o di poter, ad esempio, parlare con i defunti.Mi auguro che tu non sia un “credente” di queste cose,perché l’articolo di oggi ci andrà un po’ giù duro coni maghetti e affini;-) Perché devi sapere che ci sonofinito in mezzo contro il mio volere…e purtroppo, perora, hanno vinto loro 😉

Hai visto il video? si tratta di James Randi quello cheha creato tutte le associazioni mondiali che vogliono dareuna “controllata alle affermazioni sul paranormale” loabbiamo anche qui in Italia, si chiama CICAP ed è statofondato niente poco di meno che da… Piero Angela.Comunque sono certo che, se segui il mio blog un pò diqueste cosette già le conosci e…se hai guardato il videosai anche che, se uno ha dei poteri, può andare al CICAP(o alla associazione di Randi) dimostrarlo in laboratorioe guadagnare 1 milione di dollari… oltre ad unavalanga di pubblicità retribuita ;-))

A questo punto ti starai chiedendo: “ma come ci è finitoGenna in mezzo a queste storie?” 😉 è semplice, haipresente la mia apparizione televisiva in rai? puoi vedereil video nella barra qui a lato, o cliccando qui vederlo perintero. Diciamo che i miei “primi contatti” con loro avevanoqualcosa di molto promettente, perché, in parole povere,gli sarebbe piaciuto avermi li tutti i pomeriggi. Un pò comesta facendo un tizio alla pupa e il secchione 😉 Quando melo hanno “semi-proposto” ho detto subito di si…hai ideadi che pubblicità sarebbe potuta essere per un liberoprofessionista? 😉

Dopo questo primo contatto però i tempi hanno iniziato adilatarsi, non si facevano più sentire…ecc…ecc… poi lafatidica chiamata! Come avrai visto anche tu, la cosa non èandata un granché bene, io non volevo andare la a fare ilfenomeno che “sgama le bugie”…ma parlare del fatto chepossiamo comunicare attraverso il lingauggio non verbalee che, con accurati studi sulle microespressioni si possonocapire un bel pò di cosette. Ma la tv è spettacolo per cuiho dovuto fare quello che hai visto. Ehi…ammetto che misono anche divertito a farlo, ma i miei colleghi più pignolinon l’hanno trovato così esilarante 😉

Da li a poco tempo, nello stesso programma andava unmedium in grado di parlare con i morti e non solo. Ed eccosvelati gli altarini, mi viene detto in modo molto indirettoche quel tipo…sempre in modo indiretto (non voglioaccusare nessuno) mi ha soffiato il posto! 🙁 ironia dellasorte, io scrivo articoli sul cold reading ed un maestro diquesta disciplina, mi frega il posto utilizzandola 😉 Se daun lato posso comprendere le esigenze del programma,cioè che il medium faceva sicuramente un botto dispettatori in più, dall’altro sono dello stesso identico parere di James Randi… “non è divertente è unamaledetta presa in giro”…

Se mi segui sai che sono appassionato di questi argomenti,soprattutto di parapsicologia. Infatti esistono diversi studiche provano l’esistenza di alcune facoltà ESP, ma nessunadi queste è precisa come ci vuole fra credere uno che parlacon i morti 😉 Oltretutto, la maggior parte di questi studimettono “sotto il microscopio” fenomeni come, la telepatia,la chiaroveggenza o la telecinesi…e non cose come “parlarecon i morti” 😉 che guarda caso, sembra essere molto piùredditizio che non il fatto di avere le classiche abilità che si studiano in laboratorio.

Infatti pare proprio che siano i dilettanti a provare asottoporsi al CICAP e mai i professionisti…chissà comemai? 😉 Randi al termine della sua presentazione diceuna cosa sacro santa (anche se parlare di sacro e santosembra un pò blasfemo in questo contesto ;-)) solo unabuona educazione e formazione potranno liberarci dallecredenze assurde che alcuni loschi figuri usano peringannarci. Il suo ragionamento è semplice: oggi moltivanno in tv e in giro perché fanno guadagnare soldiagli sponsor… se la gente sarà educata non li guarderàpiù e allora non saranno più in tv…

…e scommetto che nel momento in cui il loro businesssvanirà, i maghetti si estingueranno 😉 Non tuttiamano il CICAP e Randi…e tu? fammi sapere che cosane pensi… lascia un commento qui sotto e se ti piace ilblog, seguilo dai feed rss oppure dal tuo account difacebook.