Ciao,

che la percezione sia soggettiva non è un segreto ;-)dal famoso studio di Ash (che puoi leggere qui) aquelli condotti sull’altezza… in pratica più pensi cheuna persona sia importante e più la percepisci, neituoi ricordi, come alta. Un nuovo studio dimostra chepercepiamo le persone come “peggiori” sotto diversiaspetti se prima, ci siamo lavati le mani :O

Un equipe di ricercatori condotti da Chen-Bo Zhongha svolto un interessante esperimento. Ha preso 58studenti ai quali è stato chiesto di provare una nuovaattrezzatura sportiva, dopodiché, alla metà di essi èstato chiesto di lavarsi per bene le mani mentre allaaltra metà non è stato chiesto nulla. Al termine del”lavaggio” è stato chiesto ai soggetti di giudicare lecaratteristiche di personalità di alcuni individui

…chi si era lavato le mani dava dei giudizi decisamentepiù negativi di chi non se le era lavate :-O Ma le cosenon finiscono qui…infatti in un secondo esperimento iricercatori hanno preso altri 100 studenti ai quali èstato chiesto di leggere alcune frasi. Alcune di questesentenze iniziavano dicendo cose del tipo “i mieicapelli sono puliti e freschi… il mio alito è fresco”.ecc.Chi aveva letto questi incipit nelle frasi ha poigiudicato molto “in peggio” dei volti di personeche gli sono stati presentati.

La tecnica è sempre quella del priming semantico dicui ti ho parlato un mucchio di volte, perché è moltointeressante. Infine c’è stata una terza parte dello studio,identica alla seconda, ma questa volta i soggetti..dopoaver letto i prime negativi o positivi dovevano valutarese stessi. Risultato? anche questa volta, chi si eralavato le mani si giudicava come “peggiore” in terminidi intelligenza, carisma e morale.

Concludendo, come per le posizioni spaziali, spesso lemetafore che utilizziamo per descrivere quello che cicirconda, “non sono poi così metaforiche” 😉 e adesso

vai subito in bagno a lavarti la bocca con il sapone 😀

Fammi sapere che cosa ne pensi, lascia un commentoqui sotto e se non lo hai ancora fatto, iscriviti ai mieifeed rss oppure seguimi dal tuo accountt di facebook.

A prestoGenna

Ecco il link all’articolo originale