Ciao,

ricordi l’articolo sullo sport ed il colore delle maglie? beneoggi ti parlo di uno studio davvero molto interessantecondotto sulle squadre di calcio… I Team che hanno avutomeno cambi sono quelli che in medi hanno vinto di più…

Lo psicologo sociale Mark Van Vugut e i suoi collaboratorihanno esaminato i risultati della Premier League inglesecon quelli della serie A italiana….risultati analoghi sonostati trovati nel basket e nelle orchestre…

I risultati della ricerca hanno portato gli studiosi adaffermare che il successo di un buon team building èdato dall’unione e dalla coordinazione e dalla motivazionedei giocatori. Cose che nello “sviluppo personale eaziendale si sa da anni 😉

In pratica il continuo tourover non permetterebbe il notoaffiatamento di gruppo…lo stesso accade quando si cambiaspesso il commissario tecnico e altri elementi cheformano il gruppo.

Chi conosce un pò di psicologia del lavoro sà quanto èimportante nella costituzione dei gruppi il clima e la culturache si vengono a creare, spessissimo, in modo implicito…cioè inconsapevole

Il gruppo come un sistema si auto-organizza e, per le leggidella sistemica, ogni elemento che viene cambiato in unsistema influenza il sistema intero. La Gestalt afferma daquasi un secolo che, la somma degli elementi (i giocatori)è più della somma stessa…in questo caso è un “gruppo”.

Van Vugt ha esaminato ben nove stagioni calcistiche, dal1998 al 1999 e dal 2006 al 2007…ad esempio, le squadrecome il Manchester United, che hanno un alto indice distabilità (c’è poco ricambio di giocatori) sono anche quelleche hanno ottenuto i risultati calcistici migliori.

Ovviamente esistono diversi altri fattori che influenzanoi risultati delle squadre di calcio, come l’età dei giocatori,le diverse gestioni e lo spirito di gruppo…tutte variabiliche i ricercatori hanno preso in esame per ottenerequesto risultato: un’alta relazione fra stabilità delgruppo e successo…

Sono certo che questo dato possa essere esteso, con ladovuta cautela a contesti di team building ad altorendimento…come ad esempio fare corsi di sviluppopersonale ad alta stabilità, magari ad un livello aziendalemigliorerebbe sia l’apprendimento che le prestazioni…

Sai…non sono appassionato di calcio, se invece tu losei pensa alla stabilità della tua squadra del cuore e dimmise conferma questi dati…lasciami un commento…

A prestoGenna

****************************************************Auguri a tutte le Mamme****************************************************Ps. mi scuso per l’0rario e i piccoli errori, ma sonoa Milano…e mi sono perso l’articolo per oggi…efortunatamente ho trovato questo di riserva…

Articolo di Riferimento:M. Van Hugt, R. Hart, T. Leader (in stampa). Does stabilityfoster team performance? A European football (soccer)inquiry.