Ciao,

come tutti i praticanti di PNL,circa 5 anni fa avevo “ideato”diverse tecniche e strategie utili e divertenti..che poi nel tempo ho un po’ tralasciato.

L’altro giorno mi trovavo in un centro commerciale quando mi è tornata in mente questa “tecnica”divertente e “cattivella” per gestire determinate situazioni…

sei curioso/a di sapere di cosa si tratta?

Appena arrivato a Padova per studiare ho subito notato una cosa sconvolgente…che da lì ai prossimi 5 anni la mia vita sarebbe stata “una fila”…

Infatti, “da studente”, Padova è tutta una “fila”;devi fare la fila per la mensa, per gli esami, per entrare in aula e per andare in bagno.

Come sicuramente saprai, noi Italiani siamo noti per la nostra “correttezza” nelle file…vero?

Un giorno, mentre ero in fila con degli amici si avvicinano un gruppo di ragazzi (maleducati) che ci superano…raggiungendo un loro amico che era in fila davanti a noi.

“Ok…la solita mossa da furbetto…e va bene” tranne che ad un certo punto, 1 di questi ragazzoni sgarbati inizia (non verbalmente) ad allargare la propria sfera personale…

In pratica continuava a venirmi addosso pestandomi,di tanto in tanto i piedi…”mi chiede scusa una sola volta”e continua a farlo…

Quando ecco che ad un tratto penso “azz…ma conosco la PNL, adesso vedi che ti combino”…tiro fuori un fazzoletto di carta e fingo di essere molto raffreddato…

Mi soffio il naso in continuazione facendo dei “finti starnuti”fastidiosi e fragorosi…hai presente vero? di quelli che ti fanno saltare dalla sedia.

E ogni volta che “provocavo una forte reazione” la ancoravo battendo il piede per terra! Hai capito vero dove voglio arrivare…

Esatto, tecnicamente ancoravo la sua risposta (un mix di ripudio e spavento), con il suono del mio piede…ed indovina cosa è successo?

Il “maleducato” si spostava lontano da noi…anche solo se battevo il piede per terra…

Ho utilizzato molte volte questa “sporca tecnica” per impartire “lezionicine” gratuite in diverse occasioni.

Se hai la fortuna di essere in spiaggia…ma il tuo vicino si sta”comportando male”…puoi riciclare questa tecnica…che ho battezzato scherzosamente “an-coraggio”.

Perchè questo nome stupido? Perchè ci vuole coraggio per elicitare (tirare fuori) la risposta che vuoi ottenere…e, quando parlo di coraggio intendo…il giusto atteggiamento..right?;-)

Ok…adesso hai una piccola “strategia pratica” che ti aiuterà a tenere lontano le “persone indesiderate” in modo gentile ed inconsapevole.

A presto
Genna